venerdì 4 settembre 2015

BMW 2002 TURBO


La parola Turbo spesso è presente in tanti modelli automobilistici di varie marche automobilistiche. Ma in questo caso voglio parlarvi di un modello in particolare che negli anni '70 era la punta di diamante della prestigiosa casa bavarese BMW ovvero la 2002 Turbo.
Pare che la nascita del progetto risalga al 1971, anno delle Olimpiadi di Monaco di Bavera, ma il debutto ufficiale avvenne al Salone di Francoforte nel 1973.


Per avere poco più di 40 anni è ancora niente male. Linea da vera sportiva Made in German, molto accattivante. Credo che ai tempi la scritta 2002 turbo sulla parte frontale fosse come un segnale per lasciare libero il passaggio a chi se la trovasse negli specchietti retrovisori. Dopo tutto questa belva aveva tutte le carte in regola per mettere disagio quella che fu la concorrenza all'epoca visto i numeri che sto per citarvi. Il 4 cilindri da 1900 cc sovralimentato è il cuore pulsante di questa BMW, capace di sviluppare 170 cavalli motore e raggiungere la velocità massima di 211 Km/h.

 

Interni spartani e allo stesso tempo sportivi privi di ogni aiuto elettronico, quello che ogni pilota esperto cerca in un' automobile stradale e non. Questa BMW 2002 TURBO era ed è ancora un simbolo per i veri amanti della guida sportiva.

 TVR002

Nessun commento:

Posta un commento